Ivana Bonicioli Del Vita, l'ultima grande maga ad aver stregato Arezzo

Elegante, dolcissima e particolarmente desiderosa di instaurare con l'altro un legame, un semplice contatto che le permettesse di riempiere le sue lunghe giornate.

Se ne è andata nel 2010.
Nove anni fa.  E' volata via.

Ivana Bonicioli Del Vita. Al secolo la maga Bonicioli. Quella piccola signora che tutti gli aretini conoscevano per le sue previsioni al limite del verosimile ma che tanto impressionavano e affascinavano coloro che bussavano alla sua porta per conoscere il proprio avvenire in merito al lavoro, famiglia, amore.

Di lei Umberto Zucchi, nel 2002, scriveva:

"Bonicioli Del Vita Ivana famosa maga di fama internazionale conosciuta e stimata da anni nel mondo dello spettacolo del giornalismo del cinema e dello sport. Effettua consulti di cartomanzia per telefono a libera offerta. Perfetta interpretazione, del passato presente e futuro, riservatezza e professionalità. Conosciuta da tutti gli aretini per l'eleganza e raffinatezza del suo comportamento ma anche per la partecipazione a programmi televisivi di moda e costume".

Era una piccola donna, gracile, esile.
Per molti, col tempo, è diventata uno dei personaggi simbolo di 'aretinità'  e ancora oggi non manca di destare sentimenti di tenerezza e simpatia.

Ha predetto una marea di destini, una moltitudine di futuri prossimi ed espresso la sua mistica opinione su qualsiasi questione le venisse rappresentata da perfetti (o meno) sconosciuti.

Nel giugno del 2010 la maga Bonicioli si è spenta all'interno della sua casa, un appartamento situato in una zona popolare della città, accudita dalla sua bandante che le era rimasta vicino fino all'ultimo giorno.

Nella sua vita, secondo i racconti più maliziosi ed indiscreti da lei stessa indirettamente confermati, aveva collezionato un certo numero di amanti e di accompagnatori oltre che di mariti. Elegante, dolcissima e particolarmente desiderosa di instaurare con l'altro un legame, un contatto che le permettesse di riempiere le sue lunghe giornate.

Ha predetto risultati elettorali, esiti di partite e nel suo salotto ospitava con regolare cadenza i personaggi più in vista dell'Arezzo bene che non mancavano di farle visita per ricevere un aggiornamento sul loro futuro più prossimo. Tra questi figurano professionisti, giornalisti, medici, polici, avvocati e qualche ex manager del 'Cavallino Rampante' che non mancava di interrogarla sullo schema di gioco e futuri esiti di quella formazione amaranto che tanto fa girare la testa agli aretini.

Una vera e propria istituzione.
L'ultima donna, o maga, ad aver stregato Arezzo.
Un personaggio iconico che ha reso il suo passaggio terreno indimenticato.

Potrebbe interessarti

  • Acqua e detersivo non bastano, come pulire la lavastoviglie

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

  • Zanzare, il Comune di Arezzo disinfesta: le precauzioni

  • Punti nascita: la neonatologia di Arezzo al top

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un dirupo senza vestiti

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Si ribaltano con l'auto: incidente lungo le strade dell'Aretino. Giovane incastrata tra le lamiere

  • Giostra, Porta del Foro torna a ruggire: dopo 12 anni porta a casa la lancia

  • È Giostra, alle 21,15 la decisione. Sopralluogo del quartieri sulla lizza - LIVE

  • Cene propiziatorie, la grande festa. Zuffa a Sant'Andrea. Guerra agli alcolici: locali sanzionati - LE FOTO

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento