L'Off Grid Box a Expo 2015: successo di pubblico

In occasione di Expo Milano 2015, La Fabbrica del Sole di Arezzo, grazie alla collaborazione con Oxfam Italia, Civil Society Participant, dell’Esposizione Universale, ha avuto la possibilità di esporre per una settimana il proprio Off Grid Box...

OGB Commissario e Winnie

In occasione di Expo Milano 2015, La Fabbrica del Sole di Arezzo, grazie alla collaborazione con Oxfam Italia, Civil Society Participant, dell’Esposizione Universale, ha avuto la possibilità di esporre per una settimana il proprio Off Grid Box, eccellenza del Made in Italy. Tanti sono stati i visitatori che si sono fermati a osservare e chiedere informazioni sul dispositivo capace di generare del tutto autonomamente energia pulita e acqua potabile utilizzando solamente fonti rinnovabili, utile tanto in contesti di emergenza umanitaria che nell’uso domestico, fruibile anche dalle unità che intendono staccarsi dalle reti.

In occasione della concomitante e parallela iniziativa Rendili visibili, promosso da Oxfam e Commissione Europea nell’ambito della campagna “You Save Lives” sul grande tema dei profughi nel mondo, grande interesse e apprezzamenti sono arrivati domenica 6 settembre anche da Christos Stylianides, Commissario Europeo per l’Aiuto Umanitario e la Gestione delle Crisi, e Winnie Byanyima, Direttrice Generale di Oxfam International, intervenuti per la presentazione della campagna. Entrambi hanno infatti voluto scoprire e conoscere di persona il funzionamento dell’Off Grid Box e le potenzialità che tale dispositivo può avere nei contesti di emergenza umanitaria.

La Fabbrica del Sole ringrazia perciò Oxfam Italia per la possibilità di aver presentato al pubblico dell’Esposizione Universale i risultati ottenuti col trasferimento di tre Off Grid Box nelle Filippine devastate nel 2013 dal passaggio del tifone Haiyan. L’intervento ha consentito la produzione di 6.000 litri d’acqua al giorno, realizzata prevalentemente grazie ad un dissalatore ad osmosi inversa completamente autosufficiente, contenuto all’interno di uno dei tre Off Grid Box, che permette di trattare l’acqua di mare per renderla potabile: ad oggi oltre 2.000 persone si servono dell’acqua e dell’energia fornite dai tre dispositivi, gratuitamente e senza alcun impatto sull’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento