Il magico mondo di Ilaria, la ragazza dei libri fatti a mano e delle storie piccine

Ilaria Gradassi è un'insegnante che, per passione e per lavoro, crea mini (e non) book fatti interamente a mano. Una dote nata insieme a lei

Ilaria Gradassi

Nelle piccole cose si nascondono grandi possibilità.
In una noce, ad esempio, Ilaria ha "nascosto" un libro di poesie.
Una storia in rima che racconta l'epopea di Pollicino.

E' l'insegnate-artista con la mania dei libri hand made la vincitrice di uno dei contest del concorso 2019 "Libri fatti a mano", manifestazione organizzata dall'omonima realtà che trova casa a Pieve Santo Stefano.

Un'iniziativa unica nel suo genere che mira a scovare, in giro per l'Italia, artisti e appassionati di carta, segni, disegni e parole come, appunto, Ilaria Gradassi.

"Non è la prima volta che partecipo - racconta - dal 2012 ho sempre preso parte a questo appuntamento. Perché? Perché i concorsi sono una possibilità di confronto e anche una sfida con te stessa. Ed io amo entrambe le cose. Così quest'anno ho scelto di raccontare una delle fiabe che preferisco. Pollicino. Nel mio lavoro di insegnante ho incontrato tanti, tantissimi, Pollicini e dunque, sento particolarmente mia questa storia, inoltre, mi consentiva anche di poter dare vita ad una creazione minuta. Così, dopo un po' di ansia, mi sono decisa e ho messo insieme il testo, rivisto e riadattato per raccontare la mia versione. Poi ho pensato a come rendere questo libricino curioso. E allora mi sono detta: "Perché non inserire il libro dentro ad una custodia sorprendente?". Da qui l'idea della noce, un piccolo scrigno che però al suo interno contiene un messaggio potente. Ho sempre avuto una "malattia" per le cose mini. I piccoli ritagli di giornale, una spilla da balia, un bottone, un frammento d'immagine. Cercare di creare oggetti minuscoli è per me un lavoro stimolante".

E così, in tre giorni di lavoro, è nata l'ultima creazione di Ilaria, "Tienimi con te". Un libricino a fisarmonica dove all'interno ci sono delle sorprese cucite e disegnate. L'opera ha vinto il premio dell'associazione "Libri fatti a mano". 

Una passione cresciuta da sempre con lei e che ancora oggi si nutre delle fantasie e dei sogni generati dalla parte fanciullesca del carattere di Ilaria.

"Da piccola inventare storie e costruire libretti ritagliando, incollando è sempre stato uno dei miei giochi preferiti. Circa sette anni fa ho ripreso a disegnare e soprattutto ho iniziato a progettare e realizzare i miei libri fatti a mano - racconta - Quando disegno, uso tecniche di stampa manuale, collage, disegno in digitale su tavoletta grafica, anche mescolandole tra loro. Ho realizzato illustrazioni per alcune copertine (ed. Fuorionda/Junior) e illustrazioni interne (ed. Marsilio) per libri editi; ho partecipato ad alcune collettive e ho ricevuto premi e menzioni a diversi concorsi. La mia passione è diventata anche un lavoro che cerco di coniugare al meglio con il mestiere di insegnante. Oltre a realizzare libri fatti a mano su commissione, conduco anche laboratori, officine della carta dove insegno ai bambini come realizzare biglietti, libricini e altro con le stesse tecniche che uso per i miei lavori. E' stimolante perché l'interazione con i bimbi è sempre fonte di ispirazione e di arricchimento per me. Ho cominciato questo percorso laboratoriale nel 2000. A distanza di 19 anni posso dire di aver ricevuto più che dato".

Un mondo di carta quello dove vive e sogna Ilaria. 
Un universo dove ogni punto, ogni rilegatura e ogni colore ha una sua vita e racconta una storia ben precisa.
Una galassia dove i disegni narrano avventure mirabolanti e vicende fantastiche.

"Non avendo alle spalle una formazione artistica - racconta di sé Ilaria - ho costruito da sola un bagaglio minimo di strumenti da applicare ai miei lavori. Alla base del processo creativo stanno un continuo lavoro di ricerca, l’esplorazione e l’inseguimento di nuove suggestioni: trovo preziosi materiali di ispirazione osservando, con sguardo sempre meravigliato, le persone, gli oggetti, il mondo, soprattutto le piccole cose; setacciando la memoria dell’infanzia e attingendo con allegra nostalgia dal mondo dei bambini. Poi cerco di veicolare l’incanto e l’immaginazione in un messaggio poetico, espresso con immagini, forme, segni, pieghe e tagli, racchiusi in piccoli libri oggetto".

Un'artigianalità che negli anni è stata più di una volta apprezzata e riconosciuta. A partire dalle menzioni, premi e onoreficenze conquistate nei concorsi fino ad arrivare alle mostre, laboratori, esposizioni e partecipazioni che hanno visto Ilaria Gradassi al centro della scena.

"In realtà sono una timida - conclude - non riesco a propormi come forse dovrei fare. Delle occasioni pubbliche, come ad esempio il concorso di Pieve, amo più la sfida con me stessa che l'idea puntare i riflettori su di me anche se... vedere che il proprio lavoro piace e conquista consensi è sempre molto, molto bello".

Per saperne di più sul lavoro di Ilaria ecco il suo blog Chiù 

Di seguito i vincitori del concorso Libri fatto a Mano 2019

PREMIO BAMBINI
"Le parole sono un ponte" 
di Monica Colombaro e Daniela Ricotti

PREMIO RAGAZZI
"Menta e Rosmarino" 
di Ludovica Cefalo

PREMIO DELL'ASSOCIAZIONE LIBRI FATTI A MANO
"Non lasciarmi" 
di Ilaria Gradassi

MENZIONI

"Pinocchio e la balena" 
di Vincenzo Turturro

"Fratelli Friarelli" 
di Carmine Litto e Ambrogio Borsani

"Vorrei esere felice" 
di Silvia Gardiol

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Pochi infarti mortali, ma bassa recettività ospedaliera. Arezzo 47esima nella classifica della salute

  • Calcio

    Viterbese-Arezzo: biglietti esauriti. Le modalità della trasferta

  • Cronaca

    Arrestato per droga, non poteva avvicinarsi ad Arezzo: gli agenti lo trovano al Pionta. Denunciato

  • Attualità

    Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • L'Arezzo va avanti: pari con il Novara (2-2). Il sogno continua

  • Auto fuori strada, 21enne in codice rosso a Careggi

  • Problemi a un treno in manovra a Pescaiola, ritardi sulla tratta Arezzo-Sinalunga

  • Bancarotta con le lavanderie self service: arrestata una 50enne

  • Comunali 2019: ecco i volti di tutti gli aspiranti sindaci. 67 candidati e 81 liste

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento