Le previsioni del weekend, il tempo peggiora

Il passaggio del fronte avverrà in tarda serata / nottata e potrebbe provocare anche dei rovesci più intensi con nevicate in Appennino, dapprima a quote elevate e poi oltre i 1200 metri

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   17 febbraio 2017 9:00  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina


Aggiornamento: venerdì 17 febbraio 2017 (a cura di Arezzometeo)

SITUAZIONE:

Tempo in peggioramento per l’approssimarsi di una modesta saccatura atlantica che è preceduta, proprio in queste ore, da correnti umide prefrontali che recano nuvolosità bassa e qualche debole pioggia (specie in alta Toscana). Il passaggio del fronte avverrà in tarda serata / nottata e potrebbe provocare anche dei rovesci più intensi con nevicate in Appennino, dapprima a quote elevate e poi oltre i 1200 metri. Il suo transito risulterà molto rapido tanto che da sabato pomeriggio il tempo sarà in netto miglioramento. In seguito ripristino di condizioni stabili di alta pressione grazie all’espansione verso levante dell’anticiclone delle Azzorre.

DETTAGLIO PREVISIONALE

VENERDI: nuvoloso o molto nuvoloso fin dal mattino con possibilità di qualche debole pioggia o pioviggine. Peggiora verso tarda sera / notte con passata di rovesci e nevicate in Appennino, dapprima sulle cime, poi oltre i 1200 metri. Ventilazione debole da libeccio. Temperature minime in netto aumento, massime in contenuto calo.

SABATO: incerto al primo mattino specie sui settori orientali con possibili residue precipitazioni. Miglioramento nel corso della giornata fino a cielo poco nuvoloso. Ventilazione debole da nord est, temperature minime in lieve calo, massime stazionarie.

DOMENICA: giornata soleggiata, fredda al primo mattino con valori anche sotto lo zero specie nelle conche Appenniniche. Temperature diurne invece gradevoli, oltre i 10° in città. Ventilazione debole nord orientale.

TENDENZA SUCCESSIVA:

La prima parte della prossima settimana sarà caratterizzata dal tempo stabile grazie all’espansione verso est dell’anticiclone delle Azzorre. Il clima durante il pomeriggio potrebbe essere mite con valori quasi primaverili, di notte, farà freddo complici le inversioni termiche e l’irraggiamento notturno.

A cura di Alessandro Nardi

blog comments powered by Disqus