Le Parole e il Silenzio. A Rondine incontro col rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei

.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   6 ottobre 2016 17:37  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


Un rettore appassionato e innovatore incontra i giovani per dar loro consigli preziosi sul futuro e le scelte che dovranno compiere. E’ questo che prevede l’incontro in programma mercoledì 12 ottobre (ore 17) alla Cittadella della Pace di Rondine. Protagonista Luigi Dei, Rettore dell’Università di Firenze. Davanti a lui i giovani della Cittadella della Pace e tutti coloro che vorranno partecipare per vivere quest’esperienza speciale di incontro con il responsabile di uno dei massimi atenei italiani.

Dei è un rettore atipico, eletto nel 2015, come un autentico outsider, un rettore che sta cercando di svolgere il suo ruolo con capacità di innovazione e passione. Una prova? L’ultimo suo libro si intitola “Diario social di un Rettore” e raccoglie i post pubblicati su Facebook, post in cui parla di tutto, di chimica, ma anche di letteratura, teatro e canzone d’autore.

Figlio di un violinista del Maggio Musicale e studi al liceo classico, è un appassionato di poesia, ama Shakespeare, ascolta e cita Bruce Springsteen e gli U2, segue gli sport di squadra.

Il nuovo rettore dell’Università di Firenze ha messo al centro della sua attività i giovani e il loro futuro: e per farlo punta sul rapporto con i centri di ricerca e i luoghi di cultura internazionale, sulla promozione delle occasioni di stage e formazione, su nuovi rapporti con il mondo del lavoro.

In questo incontro i giovani, e non solo loro, potranno ascoltarlo, fargli domande, ricevere preziosi consigli. E magari condividere la sua stessa passione.

L’incontro con Dei si colloca perfettamente nell’itinerario 2016 de Le Parole e il Silenzio. Il percorso itinerante della Fondazione Baracchi è quest’anno dedicato ai sogni, a quelle figure che li hanno realizzati e che quindi possono aiutare i giovani a fare lo stesso.

L’incontro come consueto sarà condotto dai giornalisti Paolo Ciampi e Massimo Orlandi, alla fine sarà offerto ai presenti un apericena.

L’incontro è aperto naturalmente a tutti, ma in particolare agli universitari e agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori del Casentino e di Arezzo insieme ad insegnanti e dirigenti scolastici. Ad accoglierli nell’oasi naturalistica di Rondine saranno i giovani dello Studentato Internazionale e i nuovi arrivati del Quarto Anno Liceale d’Eccellenza che ha preso il via da pochi giorni per il secondo anno consecutivo.

Un’occasione da non perdere per vivere un pomeriggio con i giovani, ascoltare i loro sogni e le loro preoccupazioni, e incoraggiarli a costruire un domani fatto di speranze, passioni, professionalità, pace, con un caloroso appello: “Il Futuro ha bisogno di Voi”.

blog comments powered by Disqus