La Casa delle Opportunità, un progetto di formazione e lavoro

Giovedì 13 settembre a Villa Pettini è stato presentato il progetto di formazione dal titolo “La CASa delle opportunità”, che prevede di fornire a richiedenti asilo, immigrati e disoccupati, una serie di attività volte all’accompagnamento e...

IMG-20180913-WA0024

Giovedì 13 settembre a Villa Pettini è stato presentato il progetto di formazione dal titolo “La CASa delle opportunità”, che prevede di fornire a richiedenti asilo, immigrati e disoccupati, una serie di attività volte all’accompagnamento e all’avviamento al lavoro.

Una opportunità che viene offerta a coloro che per diversi motivi rischiano una marginalità sociale, siano essi cittadini italiani o stranieri. Il progetto, voluto dalla Fondazione Giovanni Paolo II (che cura e gestisce il Centro Accoglienza Stranieri per famiglie aperto a Villa Pettini da circa due anni e mezzo) e dalla Cooperativa Sociale Giovani Valdarno, ha ottenuto un contributo della Cassa di Risparmio di Firenze e delle Suore Agostiniane, è sostenuto dall’Ufficio Regionale Scolastico della Toscana, dal Punto Famiglia di Villa Pettini ed ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Montevarchi. Sono intervenuti Monsignor Luciano Giovannetti Presidente della Fondazione Giovanni Paolo II, Claudio Rossi Presidente del Consiglio Comunale di Montevarchi, Suor Maria Salvatorica Serra Madre Superiora delle Suore Francescane Minime del Sacro Cuore, Suor Luciana De Stefanis Madre Generale delle Suore Agostiniane, Lia Vasarri Responsabile del Servizio Sociale del Comune di Montevarchi, Anna Balocco Presidente della Cooperativa Giovani Valdarno, Enrico Sarti Vice Presidente dell'associazione Punto Famiglia Villa Pettini. Questi i corsi che saranno attivati.

Corso Addetti ad attività alimentari semplici (HACCP) Scopo del corso è quello di fornire al personale che opera nella somministrazione di alimenti la formazione richiesta per legge e necessaria a garantire il corretto svolgimento delle operazioni di sporzionamento, somministrazione e conservazione degli alimenti, nonché delle operazioni di pulizia e sanificazione dei locali. Requisiti di accesso e eventuali criteri di selezione: compimento del 18° anno, assolvimento obbligo scolastico. Per i cittadini stranieri: permesso di soggiorno (se dovuto), conoscenza della lingua italiana: attestazione del possesso di livello A2. Sarà rilasciato un attestato di frequenza al superamento del test finale.

Corso Tecniche di potatura Scopo del corso è fornire agli allievi le competenze teorico-pratiche per effettuare la potatura utilizzando le tecniche più adeguate alle condizioni della pianta, ai risultati che da essa si vogliono ottenere e alle condizioni fitosanitarie e ambientali. I contenuti specifici sono: criteri generali di potatura; obiettivi della potatura; tecniche di impianto e gestione; potatura d’impianto; potatura da rinnovo; epoca di potatura; fertilità e cure colturali; prevenzione fitopatologica; scelta degli utensili. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione al superamento del test finale di verifica delle competenze acquisite.

Corso Cucito Professionale Scopo del corso è di fornire conoscenza degli elementi di base per la cucitura manuale utilizzando punti particolari (zig zig, occhielli,ecc..). Apprendimento specifico per il funzionamento di varie tipologie di macchine da cucito professionali. Disegno e taglio di tessuti vari. Ottenimento di un capo di abbigliamento, dal disegno alla realizzazione. Anche in questo caso sarà rilasciato un attestato di partecipazione al superamento del test finale di verifica delle competenze acquisite.

Nel campo della formazione sarà attivato un corso per collaboratrici/tori all’assistenza familiare (assistenza alla persona) con ore di tirocinio in RSA. Il percorso proposto intende formare e rafforzare le competenze di base di coloro che svolgono o vorrebbero svolgere attività di cura ed accudimento di persone con diversi livelli di auto-sufficienza psico-fisica (anziani, malati, disabili), anche a sostegno dei familiari contribuendo al mantenimento dell’autonomia e del benessere in funzione dei bisogni dell’utente e del contesto di riferimento. Principali argomenti trattati: tecniche di assistenza al soggetto in stato di bisogno; la relazione con la persona anziana e il caregiver; elementi di pronto soccorso; elementi di dietetica. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione al superamento del test finale di verifica delle competenze.

Figura centrale del percorso di ciascun momento formativo sarà il Tutor Sociale, accompagnerà gli iscritti e li supporterà nelle attività di aula, e successivamente li seguirà dopo il termine dei percorsi formativi, per aiutarli e sostenerli nella ricerca occupazionale. Saranno 60 le persone che seguiranno i 4 diversi corsi, 15 per ciascun corso. Le iscrizioni sono ancora aperte e per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a: s.ermini@fondazionegiovannipaolo.org o chiamare il cellulare 3294921036. Il modulo di iscrizione è reperibile anche nel sito della cooperativa Giovani Valdarno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    In arrivo i preservativi gratis per gli Under 26. Presto la distribuzione ad Arezzo

  • Attualità

    Mercato delle Pulci sul piede di guerra, Ciarpaglini: "Fonderemo una nuova associazione di categoria"

  • Altri Sport

    Stangata Bracciali: radiato a vita dal tennis

  • Cronaca

    Tenta il colpo al bar Tei, arrestato in una manciata di minuti: "Il nostro grazie alle forze dell'ordine"

I più letti della settimana

  • Il pacco del decoder Tim Vision. "Non lo hai chiesto, ma ti arriva a casa. E lo paghi in bolletta"

  • E45, terrore lungo i piloni: "Il ferro è finito". Video di un pensionato diventa virale

  • Incidente a Le Chianacce: ciclista muore travolto da un'auto

  • Cade a terra e muore a 58 anni: tragedia a Campo di Marte

  • Cara Città del Natale, visitarla è un salasso. La proposta sui social: "Pensate a pacchetti per le famiglie"

  • Grave incidente stradale, donna sbalzata da un trattorino. Attivato Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento