Inaugurata la casa famiglia Ottavia

A otto miglia romane dalla città di Arezzo è stata inaugurata Casa Famiglia Ottavia, una struttura che ospiterà otto anziani autosufficienti, nel verde della Valdichiana, tra Arezzo e Cortona. Fortemente voluta dalla famiglia Alberti, in memoria...

agorà-di-ottavo

A otto miglia romane dalla città di Arezzo è stata inaugurata Casa Famiglia Ottavia, una struttura che ospiterà otto anziani autosufficienti, nel verde della Valdichiana, tra Arezzo e Cortona. Fortemente voluta dalla famiglia Alberti, in memoria del Dottor Lamberto, insieme ad Agorà è nato un progetto nuovo di assistenza dedicato agli anziani, caratterizzato dalla qualità e dalla professionalità dei servizi offerti. Molte le autorità presenti insieme al primo cittadino di Arezzo, l’Ingegner Ghinelli, che non ha mancato d’incoraggiare lo sviluppo di iniziative come questa. Anche l’Assessore Regionale alla salute Stefania Saccardi e il Vicepresidente del Consiglio Regionale Lucia De Robertis hanno riconosciuto la valenza del progetto. Monsignor Luciano Giovannetti ha benedetto la nuova casa famiglia ricordando, dal vangelo, come il servizio al prossimo quando è affetivo ed effettivo porta molto frutto perché moltiplica, contagiando tutti, non solo la generosità, ma anche l’impegno a costruire il bene comune.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento