Il "fuori tutto" degli enti pubblici: all'asta beni di Provincia e Arpat. I lotti e i prezzi

E' il "fuori tutto" degli enti pubblici. In vendita beni inutilizzati, ruderi, ma anche gioielli di famiglia antieconomici da mantenere. Il motivo? Uno solo, vari modi di indicarlo: razionalizzare, tagliare, ridurre gli sprechi. Successo hanno...

palazzo_provincia2

E' il "fuori tutto" degli enti pubblici. In vendita beni inutilizzati, ruderi, ma anche gioielli di famiglia antieconomici da mantenere. Il motivo? Uno solo, vari modi di indicarlo: razionalizzare, tagliare, ridurre gli sprechi. Successo hanno riscosso le aste di mezzi pubblici del Comune di Arezzo, che - alzando la posta - ha messo il prezzo ad alcuni immobili storici. Adesso tocca a Provincia e Arpat.

Provincia di Arezzo Il 30 settembre scade il termine per partecipare alla gara per aggiudicarsi 64 lotti (qui il dettaglio): una base d'asta che supera il milione di euro. Immobili residenziali, rimesse per attrezzi e automezzi, terreni. Tra i beni in vendita ce ne sono alcuni che superano i 200mila euro di valore (a Chiusi della Verna e Montevarchi), uno che si aggira attorno ai 130mila (Cortona) e due intorno ai 100mila (strutture residenziali, entrambe nel comune di Stia).

Questi i comuni dei 64 lotti divisi per vallata: Arezzo; Casentino: Pratovecchio, Subbiano, Chiusi della Verna, Chitignano, Poppi, Bibbiena, Stia, Ortignano Raggiolo, Montemignaio, Castel San Niccolò; Valdichiana: Cortona, Monte San Savino, Lucignano, Civitella in Valdichiana, Castiglion Fiorentino; Valdarno: Montevarchi, Castelfranco Piandiscò, Castiglion Fibocchi; Valtiberina: Anghiari, Pieve Santo Stefano, Sestino, Badia Tedalda, Monterchi.

Arpat-PalazzinaArpat Arezzo Un unico lotto in vendita. Si tratta di una palazzina su tre livelli (interrato, terra e primo) di 810 metri quadri con resede esterno di 1680. Confina con il parco del Pionta, il giardino della scuola elementare "Masaccio" e il dipartimento Arpat di Arezzo. “L'immobile – spiega Arpat Toscana - ospitava parte degli uffici del dipartimento, è stato dismesso dell'Agenzia per il ridimensionamento degli organici e la razionalizzazione dei costi. Le procedure per la dismissione si sono concluse con la messa all'asta al prezzo base di 780mila euro.

Come partecipare Il termine di ricezione delle offerte per il lotto dell'Arpat è il 3 novembre 2015. Per quelli della Provincia, come detto, la scadenza è fissata il 30 settembre; il giorno successivo si terrà l'asta pubblica in Sala dei Grandi a partire dalle 10.

Foto: in alto il palazzo della Provincia, qui sopra la palazzina di proprietà dell'Arpat in zona Pionta (tratta dal sito dell'Arpat Toscana)

@MattiaCialini

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

I più letti della settimana

  • Moto "ibrida e fantasma" correva sui tornanti dello Spino: sequestrata. Forestali: "Mai viste tante modifiche"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Si tuffano per fare snorkeling: un 17enne e una 16enne rischiano di annegare per un attacco di panico

  • Ennesimo incidente. Scontro furgone moto, grave il giovane centauro

  • Auto ribaltata, feriti due ragazzi di venti anni. Uno più grave è alle Scotte

  • Scontro auto motorino, 15enne trasferito alle Scotte con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento