Guido Monaco: si accendono le luci sulla statua

Anche Arezzo aderisce alla campagna di sensibilizzazione sulla neurofibromatosi. Venerdì alle 19.30 illuminazione sul monumento

È ancora la statua di Guido Monaco, collocata nel cuore dei giardini della piazza omonima, il monumento scelto dall’amministrazione comunale per essere illuminato, dalle 19,30 di venerdì 17 maggio, a testimonianza del sostegno dato all’opera di sensibilizzazione sulla neurofibromatosi.

Maggio è infatti il mese dedicato a questa sindrome genetica rara e il 17 è il giorno dell’iniziativa denominata “Shine a light on NF”. Si accende dunque una luce, grazie alle associazioni di pazienti Ananas onlus, ANF onlus, Linfa OdV, su questa malattia progressivamente invalidante e che predispone allo sviluppo di tumori e ulteriori conseguenze a livello di scheletro e funzioni vitali.

Nel 2018 sono state 205 le città in tutto il mondo che hanno aderito. In questo elenco, con il 2019, entra anche Arezzo, all’insegna di una crescente attenzione su una battaglia che tante persone, di ogni età, combattono quotidianamente.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Lucia Tanti alla carica: "Boschi che parla di consulenze? Credibile come Dracula all'Avis"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento