Scambio culturale, gli studenti del liceo Colonna di Arezzo ricevono ragazzi francesi

Gli alunni della 2L EsaBac riceveranno dal 6 al 13 aprile 2017 i corrispondenti francesi, che hanno ospitato i “colonnini” in febbraio

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   3 aprile 2017 9:52  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


Ciceroni d’Arte, questo il titolo dello scambio, che coinvolge per il terzo anno il Liceo Esabac Colonna di Arezzo con il Liceo Notre-Dame des Minimes di Lione, organizzato da Massimiliano Badiali, in collaborazione con Angela Masi. Gli alunni della 2L EsaBac riceveranno dal 6 al 13 aprile 2017 i corrispondenti francesi, che hanno ospitato i “colonnini” in febbraio. Durante lo scambio ad Arezzo gli studenti italiani e francesi parteciperanno alle attività quotidiane, scolastiche ed extrascolastiche, visiteranno alcuni luoghi significativi dal punto di vista culturale, artistico e/o paesaggistico (Arezzo, Firenze, Siena) e cureranno la documentazione dell’iniziativa con riprese video e fotografiche.

Dopo l’accoglienza ufficiale del vice sindaco Gamurrini e la visita della Torre del Comune di Arezzo, i ragazzi del Colonna ciceroni d’arte informeranno i loro corrispondenti sul patrimonio di Arezzo con visite ai musei (Museo archeologico Mecenate- Casa del Vasari e Casa del Petrarca), alle chiese (Cattedrale, Pieve, San Domenico, S.Francesco con visita della Leggenda della Vera Croce) e ai monumenti aretini più rinomati (Piazza Grande, Fortezza Medicea). Gli studenti della classe 1L EsaBac parteciperanno allo Scambio a Firenze, presentando da vere guide turistiche le meraviglie del patrimonio artistico della capitale europea della cultura, in preparazione del loro viaggio a Lione del dicembre di questo anno. Viaggiare, conoscere lingue e culture nuove è il motto del Liceo Colonna, che non dimentica l’immensa ricchezza storico-culturale del nostro patrimonio artistico. Il Liceo Colonna, ha sempre cercato e favorito il contatto con scuole di altri Paesi per costruire relazioni e progettare scambi e gemellaggi e questo non soltanto perché costituiscono un’esperienza unica per potenziare le lingue straniere e mettere a confronto due culture diverse, ma anche perché lo scambio implica l’esperienza della reciprocità, mettendo i giovani davanti all’esperienza del dare e del ricevere.

L’équipe di francese del liceo Colonna sarà poi impegnata a Strasburgo e in Lussemburgo, nel maggio 2017, per il progetto Erasmus Plus in lingua francese “Patrimoines-Paysages-Perspectives”.

blog comments powered by Disqus