Gina Lollobrigida e Colin Firth accolgono gli studenti del Colonna a Firenze

Gli alunni del Liceo Teatrale Vittoria Colonna, accompagnati dalla professoressa Donatella Rametta, sono stati selezionati, in quanto unica sezione a indirizzo teatrale italiana, per partecipare al Premio Internazionale Apoxiomeno, che svolgerà il...

1-9

Gli alunni del Liceo Teatrale Vittoria Colonna, accompagnati dalla professoressa Donatella Rametta, sono stati selezionati, in quanto unica sezione a indirizzo teatrale italiana, per partecipare al Premio Internazionale Apoxiomeno, che svolgerà il 18 novembre alle ore 19 al Teatro Niccolini di Firenze.

Il Premio Apoxiomeno è un prestigioso riconoscimento assegnato a personaggi dello spettacolo, della cultura e dello sport che, con la propria professionalità, hanno contribuito a promuovere e diffondere la cultura della legalità, celebrando l’encomiabile lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine in tutto il mondo.

Qui gli attori in erba del Liceo Colonna reciteranno un saggio delle loro competenze su un testo riadattato, dall’attore Ciro Gallorano, sulla vita del vicebrigadiere dei Carabinieri Salvo D'Acquisto che l'8 settembre 1943 sacrificò la sua vita per salvare da una rappresaglia tedesca alcune persone della popolazione del paese di Torrimpietra, vicino Roma, dove prestava servizio.

Qui reciteranno innanzi alle personalità premiate questo anno, trovandosi davanti all’olimpo del cinema, innanzi a Gina Lollobrigida, Colin Firth, Igor Righetti, alla Polizia Metropolitana di Madrid, Antonio Mariella, Frank Matano, Daniele Liotti, Sergio De Santis, Franco Micalizzi e Marco Tullio Barbon. Ma come si presenteranno davanti a così grandi attori? Il segreto del successo sarà quello di avere chiaro l'obiettivo a cui puntare: gli alunni del Teatrale Colonna vivranno quest’esperienza teatrale come ricerca, esperienza di vita, d’arte e di incontro con il pubblico, grazie alla formazione che insieme alle materie previste dal Piano di Studi delle Scienze Umane, prevede in aggiunta la Storia del Teatro, la dizione, l'educazione dell'espressione scenica, ma anche la scenografia, il costume e la legislazione teatrale. Un ringraziamento è rivolto all’ideatore del Premio Orazio Anania, Colonnello dell’Arma dei Carabinieri e Presidente di “L’Arte di Apoxiomeno”, l’associazione che promuove l’evento, che ha permesso ai Liceali del Colonna di vivere per un giorno nel mondo dello spettacolo e di partecipare a un così grande evento culturale, che è patrocinato dalle più alte istituzioni della Repubblica Italiana ed è sostenuto da tutte le Forze dell’Ordine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Seggiolini e torri faro. Ghinelli: "Così interverremo sullo stadio Comunale"

  • Attualità

    Ex area Lebole, è arrivata la svolta. Carrara: "Via ai lavori di recupero"

  • Attualità

    Pionta, adesso nasce il comitato dei cittadini: "L'obiettivo? Salvarlo con un nuovo progetto di rigenerazione urbana"

  • Incidenti stradali

    Esce di strada e si schianta contro un muretto, 23enne soccorso con Pegaso

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Sr71, geometra 50enne perde la vita

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Travolta in strada nella notte: muore a 24 anni

  • Incidente sul raccordo autostradale: task force di soccorsi. Quattro feriti nello schianto

  • Tragedia a Subbiano, muore il geometra Ferrini: ancora uno schianto sulla Sr 71

  • Tragedia a Renzino, Andreea Bianca travolta lungo il ciglio della strada: ad Arezzo da un anno, forse usciva da un locale

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento