La Fratres dona un nuovo apparecchio fibre ottiche all'istituto Medaglia Miracolosa

Il gruppo di Rigutino arricchisce di una nuovissima strumentazione l'istituto di Viciomaggio

Martedì scorso, durante la sua visita ufficiale, il gruppo Fratres Rigutino ha donato l’apparecchiatura “fibre ottiche” all’Istituto riabilitativo Medaglia Miracolosa di Viciomaggio. Soddisfazione e gratitudine anche da parte delle dottoresse che hanno proposto d’inserire questa coda di cavallo multicolore proprio all’interno della sala multimediale ora arricchita da una nuova e utilissima strumentazione, capace di stimolare alla vista e al tatto i bambini disabili. Commossi i dirigenti della Fratres per aver confermato attenzione alle necessità sociali d’un territorio vasto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nato soltanto nel 2015, il gruppo Fratres Rigutino conta oltre cinquecento donatori attivi e molti benefattori desiderosi di continuare a sostenere iniziative come questa dove unico protagonista è la solidarietà. Riverbera così il pensiero di un santo dei nostri giorni: “le opere sono amore, non i bei ragionamenti “.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento