Orlando Fiordigiglio protagonista ai microfoni di Prisma

Il pugile si racconta. Lo sport, la vita professionale, i grandi miti e l'amore per la famiglia

E' uno dei combattenti in attività più apprezzati e applauditi da tutto il popolo aretino anche se, lui ad Arezzo non ci è nato.
Orlando Fiordigiglio è il protagonista della puntata 27 di Prisma, l'appuntamento settimanale in diretta Facebook sulla pagina di Arezzo Notizie e curato da Claudia Failli ed Enrica Cherici.

Nato il 1° luglio 1984 a Torre del Greco, ma aretino d'adozione. Categoria: superwelter. In carriera ha ottenuto 30 vittorie di cui 13 per ko, e due solo sconfitte che hanno fatto discutere. Ha esordito nei professionisti nel maggio 2010 a Castiglion Fiorentino dove nel 2013 ha vinto il titolo italiano superwelter.
Ad Arezzo ha combattuto al Palasport Estra, intitolato a Mario D'Agata altro grande pugile aretino, vincendo il titolo dell'Unione europea riuscendo poi anche a difenderlo. Solo due ko. Il primo contro Cedric Vitu a Brescia a causa di un malessere dovuto al gran caldo nel palazzetto e l'altro contro contro Zakaria Attou in Francia.

Dipendente Enel deve dividersi tra lavoro e allenamenti, alzandosi anche in pieno inverno prima dell’alba. Padre di Giovanni, compagno di Giulia che lo ha sempre seguito nei suoi incontri...

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento