Fine settimana nuvoloso, ma senza piogge nell’Aretino

Le previsioni del fine settimana a cura di Arezzo Meteo. Aggiornamento: Venerdì 12 gennaio 2018 ore 7 (Nardi Alessandro) SITUAZIONE: La zona depressionaria che ci ha interessato nella giornata di ieri si è spostata al centro-sud e nei giorni successivi si allontanerà ulteriormente verso levante. Da questa posizione invia correnti più fredde la grecale che […]

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 gennaio 2018 14:42  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina


Le previsioni del fine settimana a cura di Arezzo Meteo.

Aggiornamento: Venerdì 12 gennaio 2018 ore 7 (Nardi Alessandro)

SITUAZIONE:

La zona depressionaria che ci ha interessato nella giornata di ieri si è spostata al centro-sud e nei giorni successivi si allontanerà ulteriormente verso levante. Da questa posizione invia correnti più fredde la grecale che recano ancora nuvolosità (stau orografico) lungo la catena Appenninica e zone orientali delle provincia. Domenica una blanda depressione si posizionerà sul Mediterraneo centro occidentale e potrebbe provocare l’aumento di nuvolosità di tipo alto e stratificato ma senza precipitazioni. Temperature che si dovrebbero attestare su valori normali per il periodo o di poco sotto.

DETTAGLIO PREVISIONALE

VENERDI: ancora nuvoloso su zone Appenniniche e zone orientali. Deboli nevicate residue su queste zone oltre i 1000 m. Altrove parzialmente nuvoloso con ulteriore miglioramento dal pomeriggio / sera. Ventilazione da grecale moderata. Temperature stazionarie.

SABATO: poco nuvoloso o a tratti parzialmente nuvoloso. Addensamenti di tipo orografico lungo la catena Appenninica specie versanti esterni. Ventilazione ancora da grecale ma più debole rispetto alla giornata precedente. Temperature minime in calo.

DOMENICA: in genere nuvoloso per nuvolosità di tipo medio / alto stratificato. Piogge assenti. Temperature senza grosse variazioni, in probabile lieve calo nei valori massimi.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA:

Per la prima parte della prossima settimana ci attendono veloci correnti atlantiche occidentali o nord occidentali che trasporteranno corpi nuvolosi poco incisivi. Tempo quindi dinamico e variabile non eccessivamente freddo.

blog comments powered by Disqus