Farmacie comunali in prima linea e protette. Attivo servizio consegna a domicilio

A seguito di un accordo tra la Croce Rossa Italiana e Assofarm – Associazione Farmacie Comunali, inoltre, il personale della Croce Rossa dal 12 marzo effettua il servizio di consegna a domicilio dei farmaci

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Farmacie comunali in prima linea e protette. Installati da oggi, sabato 14 marzo, appositi separatori in plexiglass nei banconi della farmacia di Pieve al Toppo e della proiezione di Tegoleto. Una scelta condivisa dal presidente dell’azienda speciale di Civitella, Claudio Sacconi, e dalla direttrice dell’azienda Antonella Sacchetti. Si procede a ranghi serrati nella distribuzione dei farmaci, con lo stesso orario di apertura, con le code di persone che si formano già dal mattino. Si registra un aumento di presenze.

“Ad oggi sappiamo qual è la situazione e insieme alla direttrice abbiamo deciso di mettere questa protezione in più - fa sapere il presidente Sacconi - non dimentichiamo che anche i farmacisti sono in prima linea, fanno un servizio incredibile, e già nelle nostre farmacie da una settimana ci siamo dotati di mascherine e guanti. Ringrazio per il lavoro che fanno sempre e in particolare in questi giorni, dalla direttrice dell’azienda speciale Antonella Sacchetti, alla direttrice delle farmacie Sandra Puliti, a tutte le nostre farmaciste”.

A seguito di un accordo tra la Croce Rossa Italiana e Assofarm – Associazione Farmacie Comunali, inoltre, il personale della Croce Rossa dal 12 marzo effettua il servizio di consegna a domicilio dei farmaci. I soggetti fragili e non autosufficienti, le persone anziane oltre i 65 anni, i malati o i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre o comunque sottoposti a quarantena, possono richiedere gratuitamente il servizio di consegna dei farmaci a domicilio. Il servizio va richiesto presso il numero verde 800.065510 attivo 7 giorni su 7, 24 ore. Il personale preposto, in uniforme della Croce Rossa, ritirerà presso il domicilio del cliente la ricetta o il promemoria della prescrizione medica, recandosi poi nella farmacia più vicina, salvo diversa indicazione dell’utente stesso.

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento