Vent'anni chiusa per via di frane e cedimenti. Ora l'ok del Comune: "Anas si occupi del ripristino"

Per ovviare alle difficoltà testate durante il mese di sequestro del viadotto Puleto, ecco che un corretto ripristino della viabilità alternativa diventa quanto mai impellente.

La delibera del consiglio è quella dello scorso 16 febbario.
Con questo documento, conviso con tutta l'assise locale, il comune di Pieve Santo Stefano ha sottoscritto la convenzione che autorizza Anas ad occuparsi del ripristino della ex Tiberina 3 bis la strada che, per intedersi, da oltre 20 anni è inagibile a causa di una frana.

Insomma il nulla osta da parte dell'amministrazione Bragagni è arrivato senza alcuna esitazione e ben presto, forse tra circa un mese, il cantiere potrà essere aperto e operativo.
Un intervento necessario più che mai visto che Anas ha in programma anche opere di adeguamento del viadotto Tevere 4 oltre ai già annunciati ammodernamenti sul viadotto Puleto. Opere, entrambe, che richiederanno ancora una volta la chiusura al traffico della E45. 
Per ovviare alle difficoltà testate durante il mese di sequestro del viadotto Puleto, ecco che un corretto ripristino della viabilità alternativa diventa quanto mai impellente.

Per queste ragioni il consiglio comunale di Pieve Santo Stefano, con parere unanime ha deciso di dare mandato ad Anas "per l'esecuzione dei lavori di ripristino della viabilità ex S.S.3 bis oggi chiusa al traffico, in relazione alle necessità di cantierizzazione del progetto per i lavori di manutenzione programmata del viadotto Tevere IV, che vedrà la strada comunale 3 bis nel tratto tra Pieve Santo Stefano ed il confine con la Regione Emilia-Romagna quale percorso alternativo principale, che sarà eventualmente interrotto/parzializzato durante l’esecuzione dei lavori in parola, per consentire i lavori relativi al ripristino delle testate di soletta, dei giunti di dilatazione, ripristino corticale delle pile e rifacimento degli sbalzi di soletta, relativi cordoli e sostituzione del sistema di barriere di sicurezza in entrambe le carreggiate"

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Morto in motorino a 16 anni, si chiamava Nunzio. Tragico frontale in un tratto buio della strada

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento