Discarica a cielo aperto in via Guido Monaco: materasso e tv abbandonati accanto ai bidoni

Oltre alla collocazione contestata dai commercianti della zona e ai cattivi odori, i nuovi bidoni attirano l'abbandono in strada dei rifiuti

I nuovi bidoni in via Guido Monaco, a pochi passi dalla piazza fiorita di rosa, non piacciono a nessuno, tranne a chi abbandona i rifiuti. In pochi giorni è la seconda volta che la strada è presa di mira da chi ha cose vecchie da buttare e non conosce, oppure fa finta di non sapere, come smaltirli in maniera civile.

Dopo il caso della poltrona verde abbandonata poche ore dopo l'installazione dei nuovi bidoni di prossimità, ecco un nuovo episodio segnalato da cittadini attenti e che non possono tollerare di avere rifiuti di fronte alla porta di casa o alla vetrina del proprio negozio.

Un materasso ad una piazza, un vecchio tv color, uno stendino e una sedia sono stati abbandonati questa notte accanto al bidone dell'indifferenziato, appoggiati sul marciapiede, in via Guido Monaco di fronte alla Bnl.

Battesimo con poltrona abbandonata nei pressi dei nuovi bidoni

Un comportamento di questo tipo non è tollerabile in nessun posto, in centro come in periferia e di certo via Guido Monaco non può diventare una discarica abusiva a cielo aperto.

Questa criticità si somma a quella della posizione scelta. Nella strada centrale di accesso alla città, tra la stazione e la piazza. Brutti da vedere e che a distanza di pochi giorni già emettono cattivi odori. Dai commercianti della zona è partita la richiesta, ancora al vaglio dell'amministrazione, di spostarli, dove sono meno impattanti e dove non ci siano attività commerciali del settore alimentare nei pressi.

"Brutto biglietto da visita nella strada principale"

bidoni-rifiuti-guido-monaco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesta stagione 4 Ristoranti: ecco quando andrà in onda la puntata girata ad Arezzo

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento