Cric Ponte Buriano: "Siamo affranti, la conta dei danni è altissima. Aiutateci"

L'appello del presidente della cooperativa di Ponte Buriano e Cincelli dopo l'esondazione dell'Arno

L'ultima ondata di maltempo ha lasciato strasichi importanti in tutto il territorio. A preoccupare di più è stata l'esondazione del fiume Arno nelle varie località dove scorre il corso d'acqua.

VIDEO | Straripa l'Arno a Ponte Buriano
 

I danni più grandi sono stati a Ponte Buriano dove il fiume si è riversato nell'area di contenimento alluvionale. Completamente sommerso il campo da calcio situato a pochi metri dalle sponde dell'Arno, che nella giornata di ieri ha raggiunto un'altezza che non si vedeva da molto tempo.

Il presidente della Cric - Cooperativa di Ponte Buriano e Cincelli, Renato Viscovo, ha lanciato una richiesta di aiuto tramite un post sul proprio profilo facebook.

"Non si può parlare di quiete dopo la tempesta, quello che è accaduto oggi mette la Cric Ponte Buriano-Cincelli in ginocchio, siamo affranti, stanchi, distrutti. La conta dei danni è altissima.
È un appello rivolto a chi crede nel lavoro che facciamo di anno in anno da ormai 43 anni, un appello rivolto a chi crede nel sociale, alle associazioni, alle cooperative ed alle istituzioni. Aiutateci.
I lavori di recupero, di quello che resta, inizieranno mercoledì, quando l’acqua all’interno delle strutture inizierà a darci tregua".

Schermata 2019-11-18 alle 10.22.24-2

Stato di emergenza regionale

Dichiarato lo stato di emergenza regionale. È quanto ha fatto la Giunta regionale, su proposta del presidente Enrico Rossi, in apertura della seduta di questa mattina.

La dichiarazione consentirà anche di chiedere al Governo un'analoga dichiarazione di emergenza nazionale, consentendo così di attivare finanziamenti e di velocizzare le procedure a favore sia dei soggetti pubblici che privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Delirio in fabbrica ad Arezzo: operaio impugna il martello contro il collega. Licenziato

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento