"Censurati i nudi della mostra alla Casa dell'Energia", la replica: "Misura necessaria"

"Costretti a censurare le nostre opere". Così recita una breve nota di Arezzo&Fotografia, associazione che allestito una mostra fotografica all'interno degli spazi della Casa dell'Energia (ex fonderia Bastanzetti). L'organizzazione di...

nudo-foto-censura

"Costretti a censurare le nostre opere". Così recita una breve nota di Arezzo&Fotografia, associazione che allestito una mostra fotografica all'interno degli spazi della Casa dell'Energia (ex fonderia Bastanzetti).

L'organizzazione di Arezzo&Fotografia - si legge nella nota - si è vista costretta a censurare l'opera "Followers" di Marco Onofri in concomitanza con l'evento Storie di Famiglia presso la Casa dell'E nergia (ex Fonderie Bastanzetti).

Tra le opere in mostra anche alcune immagini di nudo femminile che sono state oscurate per la presenza di bambini durante l'evento Storie di Famiglia.

La replica di Fabio Mori, direttore della casa dell'Energia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

mori-fabio

Fornisco i dovuti chiarimenti sullo svolgimento della giornata del 04.12.2016 che ha visto impegnata Casa dell'Energia in due eventi degni di pregio per tutta la cittadinanza aretina il primo evento, già inaugurato nel giorno 02.12.2016, trattasi della mostra fotografica Arezzo e fotografia organizzato dalla Associazione Imago il secondo, Storie di famiglia, organizzato dall'Associazione Comete con la partecipazione di vari sponsor. Non avendo potuto analizzare preventivamente il contenuto della mostra fotografica "Arezzo e fotografia" in quanto impossibilitato dalla mancata trasmissione, da parte dell'Associazione organizzatrice Imago delle opere che sarebbero state esposte presso i locali di Casa dell'Energia dal giorno 02.12. al giorno 11.12 ho ritenuto necessario, in qualità di Direttore della struttura, adoperare i seguenti correttivi e precauzioni. A seguito di una attenta analisi ho riscontrato che alcuni contenuti della Mostra Arezzo e fotografia, recavano soggetti di nudo molto espliciti e stante la convivenza con l'Evento storie di Famiglia, strutturato per accogliere nuclei familiari e soggetti minorenni, ho deciso di far coprire i suddetti soggetti di nudo nel periodo temporale dalle ore 15:00 alle ore 20:00 del 04.12 Casa dell'Energia è una struttura a chiara vocazione pubblica aperta alla cittadinanza, dove è difficile monitorare il controllo degli ingressi, questo mi ha fatto ancor più ritenere necessario un intervento di parziale copertura delle opere che avessero potuto colpire la sensibilità di bambini e minorenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento