Coronavirus e passeggiate con i figli, Viminale fa marcia indietro. Ghinelli: "Un solo genitore basta, restiamo a casa"

"La circolare del ministero dell'Interno del 31 marzo si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base di richieste pervenute al Viminale"

"Le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano". Dopo 24 ore di polemiche, il ministero dell'Interno si pronuncia in merito alla circolare di ieri 31 marzo.

"Si può uscire dalla propria abitazione - si legge nella nota del Viminale riportata da Today.it - esclusivamente nelle ipotesi già previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri: per lavoro, per motivi di assoluta urgenza o di necessità e per motivi di salute.

La circolare del ministero dell'Interno del 31 marzo - prosegue la nota - si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base di richieste pervenute al Viminale. In particolare, è stato specificato che la possibilità di uscire con i figli minori è consentita a un solo genitore per camminare purché questo avvenga in prossimità della propria abitazione e in occasione di spostamenti motivati da situazioni di necessità o di salute".

Di fronte alla circolare è emersa subito la contrarietà di due regioni, Lombardia e Campania. Sulla questione ieri sera nella sua conferenza stampa si è espresso anche il sindaco Ghinelli: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il governo continua a darci prescrizioni restrittive perché vuole ridurre il contagi. Se si esce di casa con i bimbi, esce un genitore solo. In questo momento non dobbiamo cedere, dobbiamo continuare a restare in casa ed evitare che il virus continui a propagarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento