Un convegno per salvare il Pionta e parlare di futuro: istituzioni a confronto

L'appuntamento è in calendario per giovedì 27 giugno

Si è costituito ad Arezzo, dagli inizi di marzo 2019, il comitato Rinascita Pionta, con l’obiettivo di stimolare il recupero, la riqualificazione e la vivibilità dell’area Pionta.

Il gruppo mette in rete persone e associazioni cittadine (tra queste si evidenzia Legambiente, Centro Basaglia, Academo, Le Sette note, Centro sociale Pionta, Associazione Bangladesh, Arezzo Factory, varie cooperative sociali di tipo B, Fiab, Nuovo Comitato di Saione, Uisp, centro Sociale Pionta,  ecc.) ed ha già dato vita ad alcune iniziative di aggregazione con location, ovviamente, il parco cittadino.

"Questo importante e ampio  spazio urbano, situato nella zona centrale,  tra la stazione e i quartieri di Saione e Pescaiola, oltre ad ospitare importanti funzioni pubbliche, sanitarie, formative (scuole di vario ordine e università), servizi - fanno sapere dal comitato rappresenta un’area di grande pregio storico, culturale, paesaggistico e archeologico. Invece è stato ed è ancora oggetto di cronaca negativa che allontana la frequentazione di persone e famiglie.

Il frazionamento delle proprietà, la presenza di edifici in precarie condizioni, di spazi urbani da recuperare, rappresentano un elemento di criticità per lo sviluppo di quel progetto complessivo di riqualificazione che gli enti pubblici hanno già sostenuto quale necessario negli accordi di programma sottoscritti nel 2011 e nel 2014. Da allora alcuni interventi sono stati finalmente realizzati (interventi di manutenzione, illuminazione, pista ciclabile, interventi sul versante sicurezza), ma ancora c’è molto da fare per valorizzare le notevoli potenzialità che quest’area presenta per la vita cittadina dal punto di vista culturale, aggregativo, sportivo, sociale, ecc., per riportarvi una positiva frequentazione di persone".

Per fare il punto delle proposte in essere, per dare voce alle varie realtà e associazioni che già oggi vivono il Pionta e hanno idee per il futuro è stato messo in calendario un convegno pubblico.

L'appuntamento è per giovedì 27 giugno alle 17 presso l’aula magna del polo di formazione aziendale della Usl presente proprio all’interno dell’area Pionta.

E’ prevista  la partecipazione delle varie istituzioni proprietarie, Azienda Usl, Università degli Studi di Siena, Comune di Arezzo e Regione che sono chiamate a fornire i loro orientamenti per il recupero dell’area.  

viva il pionta-2

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

I più letti della settimana

  • Moto "ibrida e fantasma" correva sui tornanti dello Spino: sequestrata. Forestali: "Mai viste tante modifiche"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Si tuffano per fare snorkeling: un 17enne e una 16enne rischiano di annegare per un attacco di panico

  • Ennesimo incidente. Scontro furgone moto, grave il giovane centauro

  • Auto ribaltata, feriti due ragazzi di venti anni. Uno più grave è alle Scotte

  • Scontro auto motorino, 15enne trasferito alle Scotte con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento