Consegnati al sindaco di Amatrice 11mila 500 euro donati dagli anghiaresi

La cifra complessiva è di 11500 euro e comprende i denari messi insieme, grazie alla generosità degli anghiaresi, nella serata di solidarietà “Anghiari – Amatrice, Uniti non si trema”

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   14 febbraio 2017 15:14  |  Pubblicato in Attualità, Valtiberina


Domenica 12 febbraio una delegazione guidata dal sindaco di Anghiari Alessandro Polcri si è recata ad Amatrice ed ha consegnato direttamente nelle mani del sindaco Sergio Pirozzi l’assegno con i soldi donati dai cittadini anghiaresi alle popolazioni terremotate. La cifra complessiva è di 11500 euro e comprende i denari messi insieme, grazie alla generosità degli anghiaresi, nella serata di solidarietà “Anghiari – Amatrice, Uniti non si trema” (che si è svolta il 24 settembre 2016 grazie alla collaborazione di tutte le associazioni di Anghiari) ed altri ancora raccolti successivamente sempre grazie al contributo di privati cittadini.
Una cifra considerevole ed un’iniziativa che da “simbolico abbraccio” si è trasformata in un “aiuto concreto”, così come confermato dal sindaco Alessandro Polcri al rientro dal viaggio da Amatrice. “E’ stata una giornata emozionante e intensa che abbiamo vissuto con l’intento di portare prima di tutto l’abbraccio di Anghiari e degli anghiaresi alle popolazioni colpite dal sisma. Abbiamo toccato con mano la devastazione provocata da questa enorme tragedia e percepito il dramma vissuto dagli abitanti delle zone colpite dal terremoto. Ci è sembrato opportuno consegnare direttamente la cifra raccolta nelle mani del sindaco Sergio Pirozzi perché così la somma è immediatamente disponibile e perché, come promesso, volevamo informare con la massima trasparenza i nostri concittadini dell’avvenuta consegna. Abbiamo esteso l’invito a chiunque fosse mosso dallo spirito di solidarietà e fratellanza verso le popolazioni colpite dal sisma, rappresentanti delle minoranze comprese. Il sindaco di Amatrice ha ringraziato di cuore la nostra comunità per la generosità dimostrata ed io riportando le sue parole ringrazio a mia volta tutti coloro che il 24 settembre collaborarono alla riuscita dell’iniziativa, con la Pro Loco a tirare le fila della serata in maniera perfetta, e tutti gli anghiaresi per le donazioni effettuate.

“Un sincero grazie” – ha aggiunto Polcri – “anche a Donna Eleonora che offrì i bringoli il 24 settembre e che ci ha dato in consegna altri chili di pasta portati da noi ad Amatrice domenica, sottolineando che la sera durante la cena in mensa sono stati serviti i suoi tortellini arrivati direttamente da Anghiari. I tempi del viaggio ad Amatrice si sono allungati rispetto alle nostre intenzioni iniziali per le ulteriori scosse che si sono verificate e per le pessime condizioni meteo che purtroppo negli ultimi mesi hanno provocato altre vittime e nuovi danni. Nel frattempo però la somma è stata incrementata grazie ad ulteriori donazioni che ci hanno permesso di arrivare al totale di euro 11500. Una cifra importante che Anghiari ha saputo mettere insieme grazie a quella straordinaria sensibilità che da sempre anima la nostra comunità”.

blog comments powered by Disqus