Civitella, cittadinanza onoraria a Liliana Segre. "La inviteremo in occasione dell'anniversario dell'eccidio"

Con un solo voto contrario il Comune di Civitella conferirà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Il Comune di Civitella in Val di Chiana conferirà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, la senatrice a vita deportata e sopravvisuta al campo di concentramento di Auschwitz. L'amministrazione comunale, come molte altre nell'Aretino e in Italia, ha deciso di portare in consiglio una mozione per conferire a Liliana Segre la cittadinanza onoraria dopo le minacce e gli insulti ricevuti sul web e non solo.

Il Comune di Civitella in passato ha conferito la cittadinanza onoraria alla scrittrice scozzese Muriel Spark e al procuratore militare di Roma Marco De Paolis che ha seguito l'amministrazione nel processo per le vittime dell'eccidio. La mozione è stata approvata a larga maggioranza con un solo voto contrario.

"Avremmo il piacere di invitare la senatrice Segre a Civitella - ha commentato il sindaco Ginetta Menchetti - certo, sarebbe un onore avere la signora Segre nostra ospite il prossimo 27 gennaio quando sarà celebrato il 'Giorno della Memoria' ma ci rendiamo anche conto dei tanti impegni della senatrice che si è sempre battuta per tenere vivo il ricordo di cosa ha potuto creare l'odio e l'indifferenza. Per questo avremmo pensato di invitare Liliana Segre per il prossimo 29 giugno quando Civitella ricorderà le vittime della strage compiuta dalla truppe naziste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Bonus per mobili ed elettrodomestici 2020: come ottenere la detrazione fiscale

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento