Case Popolari, famiglie in attesa e due cantieri aperti. Bardelli: "Troppi ritardi al Gattolino"

C'è bisogno di nuovi alloggi per le famiglie in attesa di una casa e già presenti nella graduatoria del Comune di Arezzo

Il caseggiato al Gattolino

Cinquanta famiglie in attesa di una casa, attraverso il sistema delle residenze popolari. Questa la graduatoria al Comune di Arezzo. Di fronte due importanti cantieri in città. Uno al Villaggio del Gattolino, l'altro a Pescaiola, non lontano dall'ex mercato ortofrutticolo,, circa 20 appartamenti in ognuno dei due plessi che sono in costruzione secondo le moderne tecniche e in classe energetica A+, sullo stile di quelle recentemente consegnate alle famiglie a Palazzo del Pero.

Ma per quanto tempo le famiglie dovranno attendere? Quello del Gattolino sarebbe dovuto essere già pronto, ma i lavori sembra siano ancora molto indietro. Un cantiere partito male con qualche problema con la ditta che ha portato ai primi ritardi che sono poi stati superati. La consegna era fissata ad aprile, come aveva anche commentato il presidente di Arezzo Casa Gilberto Dindalini, ma non sembra possibile, come racconta di aver visto il consigliere comunale del gruppo misto Roberto Bardelli che aveva sollecitato già a partire dal 15 gennaio scorso.

Era il 15 gennaio di quest’anno quando mi lamentavo dei lavori non finiti per gli alloggi popolari al Villaggio Gattolino. Gli stessi avrebbero dovuto concludersi ad aprile 2018. Dal 15 gennaio sono trascorsi altri tre mesi e allora non posso non rievocare il roboante proclama lanciato dal presidente di Arezzo Casa che, all’indomani della mia polemica per il ritardo nei lavori, rispondeva che a marzo tutto sarebbe stato a posto. Già, ma di quale anno? Così, complice la stagione propizia, ho pensato di fare una bella passeggiata al Villaggio Gattolino ma ho dovuto rendermi conto di due cose: la prima è che di alloggi ce n’é veramente bisogno. La seconda è che la fatidica palazzina che dovrebbe ospitarli ancora non è conclusa. Anzi, basta una piccola perlustrazione del cantiere e risulta evidente che ci sarà ancora molto da aspettare. E dire che il presidente di Arezzo Casa mi ha pure rimproverato per le mie sollecitazioni a che gli alloggi fossero velocemente assegnati. Rimproveri che oggi dimostrano la loro reale natura: uscite infelici. Ma non mi faccio condizionare da risposte piccate e perciò rinnovo l’appello: basta sonnecchiare e finite quella palazzina.

Lavori in corso anche a Pescaiola per la nuova costruzione che comprende, oltre agli appartamenti di edilizia popolare anche un centro di aggregazione sociale, ma saranno pronti entro la fine del 2020.

villaggio-gattolino-arezzo-casa2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento