Cani, mamma Setter abbandonata e legata a un palo con 5 cuccioli: tutti adottati

E' una storia difficile da dimenticare, di quelle che da sole sono in grado di rappresentare l'immagine dell'abbandono degli animali. E' la storia della mamma Setter che, nell'estate più torrida degli ultimi lustri, è stata abbandonata in un...

cucciolo

E' una storia difficile da dimenticare, di quelle che da sole sono in grado di rappresentare l'immagine dell'abbandono degli animali.

E' la storia della mamma Setter che, nell'estate più torrida degli ultimi lustri, è stata abbandonata in un campo, legata ad un palo e lasciata al suo destino. Non da sola, purtroppo, ma insieme ai suoi cinque cuccioli. Impossibile per lei cercare qualcosa da bere o da mangiare. Era lì, circondata dai suoi piccoli, impotente di fronte alla sorte.

Poi il proprietario del terreno dove la "famiglia" era stata abbandonata l'ha vista e ha chiamato subito aiuto. In soccorso della cagnetta e dei suoi cuccioli è arrivato l'Enpa. E così sono passati alcuni mesi e la sorte dei sei cani accolti nella struttura di via della Cella è cambiata, si è ribaltata. Prima un cucciolo, poi un secondo, quindi il terzo e il quarto: tutti hanno trovato una famiglia. E infine, quasi fosse una moderna favola a lieto fine, anche la cagnetta con l'ultimo cucciolo hanno trovato una casa. Di quelle vere, calde e accoglienti. “Una signora – raccontano all'Enpa – ha deciso di non separare mamma e cucciolo e così li ha portati a casa entrambi”. Quella della mamma setter e dei cinque cuccioli è una storia emblematica, che da sola racconta cosa accade ogni estate proprio vicino alle nostre case. Di storie come questa, purtroppo, ce ne sono troppe e per favorire l'adozione di questi fedeli compagni a 4 zampe, Arezzo Notizie promuove, in collaborazione con Enpa Arezzo, una nuova rubrica. Su questa colonna virtuale, ogni settimana si troverà una “storia a 4 zampe”. Drammatica o a lieto fine, ma sempre raccontata con l'intento di prevenire l'abbandono e promuovere l'adozione. “Negli ultimi otto mesi – spiega Sandra Capogreco, presidente dell'Enpa di Arezzo – abbiamo assistito a una recrudescenza degli abbandoni. Addirittura abbiamo toccato picchi di alcuni anni fa, arrivando anche a 210 esemplari ospitati. L'impressione è che con la crisi in molti si trovino in difficoltà a prendersi cura degli animali che, in momenti migliori hanno accolto. Ne abbiamo conferma analizzando le richieste di aiuto che ci arrivano da privati che hanno bisogno di qualche contributo per curare i propri animali malati. Per far fronte a questi casi, non ci sono contributi pubblici”.

Ma quali sono i numeri dell'abbandono? In questo 2015 hanno fatto il loro ingresso in via della Cella 106 cani, mentre le adozioni sono riuscite per 70 cuccioli e 22 adulti, numero quest'ultimo che rappresenta un buon risultato. I gatti arrivati al canile sono stati 131, e quelli adottati sono stati 11 adulti e 56 cuccioli.

Alcune delle loro storie le abbiamo raccontate anche noi. Come quella di Gas, cagnolino malato e sperduto, ritrovato dalla famiglia grazie al nostro articolo.

E speriamo che altri amici a 4 zampe, facendo conoscere meglio le loro storie, riescano a trovare una famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • 4 Ristoranti ad Arezzo: ci siamo. Arriva Alessandro Borghese

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • Allagamenti ad Arezzo: strade chiuse e piante crollate

  • Quanto dura il maltempo? Le previsioni meteo ad Arezzo per il weekend

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento