Dalla prossima settimana si potrà cambiare medico con un click

E’ un progetto della Regione Toscana in collaborazione con Estar: stop ai cittadini in fila agli sportelli. Scelta e revoca del dottore anche online

Servizi sanitari al cittadino sempre più digitalizzati con l’introduzione della procedura di scelta del medico online che, da lunedì prossimo 17 dicembre, sarà attiva anche nella provincia di Arezzo. Grazie al progetto della Regione Toscana, in collaborazione con ESTAR, i cittadini potranno eseguire le funzioni di cambio, scelta e revoca del medico di medicina generale (e del pediatra), comodamente e direttamente dal proprio terminale o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di andare fisicamente all’ufficio anagrafe assistiti, quindi anche nei momenti di chiusura degli sportelli al pubblico. In questo modo si azzerano le file e i momenti di attesa che possono crearsi in base alla minore o maggiore affluenza di utenti.

Al servizio, denominato per semplicità “Scelta medico”, si può accedere attraverso i seguenti canali:
- Applicazione Web, fruibile tramite portale Open Toscana su PC, tablet e smartphone
- App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet
- Totem PuntoSI disponibili presso le sedi Asl.

Sul portale Open Toscana (http://open.toscana.it/), la scelta del medico può essere fatta entrando nella sezione “Servizi Toscana” e quindi “Salute” e autenticandosi tramite il pin della tessera sanitaria che dovrà quindi risultare attivata, oppure il sistema di identità digitale Spid. Il servizio si raggiunge altrettanto rapidamente attraverso la App SmartSST che è disponibile e scaricabile gratuitamente all’interno dello store dei principali sistemi operativi per smartphone e tablet. In particolare, per Android può essere scaricata dal Play Store, mentre per iOS è disponibile su Apple Store. Anche utilizzando i Totem PuntoSi è necessario accedere al servizio con tessera sanitaria e cercare nel menù proposto a video il pulsante “SCELTA MEDICO”.

“Con l’avvio di questa procedura online si realizza un altro passo avanti nel percorso che ha lo scopo di favorire la prossimità dei servizi sanitari al cittadino – spiega il direttore amministrativo della Asl Toscana sud est, Francesco Ghelardi. In un mondo sempre più digitale e informatizzato, abbiamo dedicato molte risorse per implementare modalità più veloci e smart di organizzazione e funzionamento, anche delle prestazioni amministrative, rendendole quanto più facilmente accessibili e vicine a tutti gli utenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

  • Coronavirus, obbligo di mascherine dove necessario mantenere una distanza di 1,8 metri

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento