Calenda sul Freccia Rossa che ha travolto il gregge: "Voglio alta velocità a prova di pecora"

Sarcasmo e rabbia per la lunga attesa.

Un'ora e mezzo bloccato sul Freccia Rossa che lunedì scorso ha travolto un gregge di pecore. L'ex ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda ha scritto un tweet sulla sua disavventura. Con sarcasmo, ma lamentandosi dell'attesa. 

L'incidente è avvenuto alle 13,45 a Rigutino. Subito dopo l'impatto, ha fatto sapere Ferrovie dello Stato, i passeggeri sono stati trasferiti su un altro convoglio. Ma sull'intera linea ad alta velocità Firenze Roma si registrarono ritardi enormi. 

"Pecora morta su binario alta velocità - ha scritto Calenda - Bloccati da un’ora e mezzo in treno. Al momento stiamo tornando indietro.Prospettive fosche. Pecora non T-Rex. Voglio alta velocità a prova di pecora".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Immagini filonaziste e antisemite nelle chat di 12enni aretini, il provveditore: "I genitori si preoccupino dei loro figli"

  • Video

    La quiete dopo il blitz. "Al Pionta non servono eventi spot", il sindaco: "Adesso lotta al degrado sociale"

  • Calcio

    Viterbese-Arezzo, le probabili formazioni. In mille al seguito del Cavallino

  • Video

    Sei milioni per la caserma dei vigili in via Filzi: chiesto il parere alle Corte dei Conti

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • L'Arezzo va avanti: pari con il Novara (2-2). Il sogno continua

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Gli preleva 8 euro al giorno di nascosto per mesi e gli prosciuga la carta. Aretino truffato

  • Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

  • Auto fuori strada, 21enne in codice rosso a Careggi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento