Aziende aretine che non trovano lavoratori: l'idea della Provincia per inserire gli studenti

Tavolo di lavoro dell'amministrazione per fare incontrare le esigenze dell'imprenditoria locale e dell'offerta formativa: primo incontro venerdì 6 settembre in Sala dei Grandi

"La Provincia al servizio del territorio per creare una forte sinergia tra il mondo della scuola e le aziende del territorio". Una nota dell'amministrazione guidata dal presidente Silvia Chiassai spiega come l'ente punti alla definizione del fabbisogno occupazionale e la programmazione dell’offerta formativa in tutte le vallate del territorio aretino.

L’iniziativa - spiegano dalla provincia - che vede la stretta collaborazione della Camera di Commercio di Arezzo-Siena, delle Associazioni economiche di categoria, dell’ ufficio scolastico territoriale di Arezzo e degli istituti scolastici del territorio, è quella di mettere in collegamento la scuola superiore con il mondo del lavoro. Il mercato del lavoro si sta modificando e per capirlo è necessario quindi lavorare con serietà nella fase della programmazione scolastica. Dalle rilevazioni statistiche di Camera di Commercio e dai dati forniti dalle associazioni di categoria, sono emerse le reali figure necessarie, le specifiche professionalità mancanti e che al momento la scuola non è in grado di fornire. Informazioni da veicolare al mondo della scuola affinchè questa possa riprogrammarsi nel tempo e possa essere in grado di fornire ai giovani quella formazione e quelle competenze che richiede il mercato, per una collocazione più rapida nel mondo del lavoro. Il percorso che la Provincia ha intrapreso è quello dunque di partire necessariamente dalle reali esigenze, ed orientare così le scelte dei soggetti istituzionalmente preposti a progettare nuovi percorsi scolastici con sbocchi professionali per i giovani; fattore questo che va a rafforzare le competenze fondamentali della Provincia nell'ambito della programmazione scolastica. Per questo la presidente ha già avviato un tavolo di lavoro ed il prossimo è in programma per venerdì 6 settembre presso la Sala dei Grandi della Provincia dove ha invitato i sindaci dei comuni sedi di istituti secondari di secondo grado, i presidenti ed i referenti delle conferenze zonali per l’istruzione, il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, i dirigenti scolastici degli istituti superiori, il presidente della Camera di Commercio di Arezzo, e le associazione di categoria. Tutto questo darà l’opportunità di dare alle aziende figure specializzate da inserire, e al contempo ai giovani la reale possibilità immediata di lavoro nel territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento