Personale ridotto negli uffici, ma funzioni attive. Numeri e orari per contattare Arpat

Da oggi sono apportate modifiche alle modalità con qui è possibile contattare gli uffici dell'Arpat

Nell'emergenza sanitaria per il Covid-19 Arpat, come le altre agenzie ambientali del sistema nazionale per la protezione dell'ambiente, sta continuando a lavorare come altri enti preposti a servizi pubblici essenziali.

Come previsto dalle normative vigenti, l’agenzia si è organizzata per fare in modo che il proprio personale svolga ordinariamente le proprie attività nella modalità di “lavoro agile” (lavoro a distanza), ma continuerà ad assicurare l’apertura delle proprie sedi con presenza di personale negli uffici per assicurare le attività indifferibili, anche in ragione della gestione di eventuali emergenze.

Da lunedì 30 marzo le sedi dell'agenzia (Direzione generale e Dipartimenti provinciali oltre a quelli di Piombino ed Empoli) saranno aperte dalle 9,00 alle 13,00 con un contingente di personale ridotto.
Il centralino telefonico che risponde al n. 055-32061, sarà attivo dalle 7,30 alle 15,00.

Il personale in servizio di pronta disponibilità h24, si ricorda, è attivabile da parte degli enti e delle forze di primo intervento (protezione civile, carabinieri, vigili del fuoco, polizia municipale, ecc.), per tutto il territorio regionale, attraverso la centrale operativa della protezione civile della città metropolitana.

L'Ufficio relazioni con il pubblico, per informazioni ambientali, che risponde attraverso il numero verde 800800400 e con la mail urp@arpat.toscana.it, assicura i consueti orari, dal lunedì al venerdì 9,00-13,00 e dal lunedì al giovedì anche 14,00-18,00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività ordinarie sono garantite dal personale con il lavoro a distanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento