Al via tra pochi giorni le lezioni dei Maestri Orafi di Confartigianato

C’è tempo fino al 21 Gennaio per i giovani diplomati di età compresa tra i 18 ed i 30 anni per iscriversi al nuovo corso biennale di “Tecnico Superiore per le Lavorazioni Artistiche Orafe” fortemente voluto da Confartigianato e dalla Consulta Orafa di Arezzo. Poi prenderanno finalmente avvio le attività formative che si articolano in […]

Ufficio Stampa
Ufficio Stampa
Invia per email  |  Stampa  |   15 gennaio 2016 17:25  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


enzoisolani

C’è tempo fino al 21 Gennaio per i giovani diplomati di età compresa tra i 18 ed i 30 anni per iscriversi al nuovo corso biennale di “Tecnico Superiore per le Lavorazioni Artistiche Orafe” fortemente voluto da Confartigianato e dalla Consulta Orafa di Arezzo.
Poi prenderanno finalmente avvio le attività formative che si articolano in circa 1200 ore di lezioni teorico – pratiche presso i laboratori dell’Istituto “Margaritone” e 800 ore di stage nelle più innovative aziende orafe del distretto di Arezzo.
“Il corso di formazione – dichiara il coordinatore di Confartigianato Orafi, Paolo Frusone – prevede non solo lo svolgimento di lezioni dedicate al design ed alla tecniche di modellazione orafa, ma anche l’insegnamento relativo alle principali lavorazioni orafe artistiche come l’incisione, l’incastonatura, lo sbalzo e cesello. Sono previsti poi specifici approfondimenti dedicati alla tecniche di modellazione CAD-CAM, ai trattamenti galvanici oltre che alla storia del gioiello, alla gemmologia e alla fisica dei metalli e metallurgia”.
Accanto ai docenti provenienti dalle Università di Siena e di Firenze, centri di ricerca, Istituti di istruzione e formazione a svolgere gran parte delle lezioni di laboratorio orafo ci saranno i Maestri Orafi di Confartigianato.
“Gli artisti-artigiani di Confartigianato sono stati protagonisti negli ultimi anni di importanti Mostre Orafe dedicate al gioiello etrusco, longobardo e rinascimentale. Allestite al Museo MAEC di Cortona e al Museo Civico di Sansepolcro, ma anche ad OroArezzo, Gold/Italy e alla Fortezza da Basso di Firenze durante la Mostra dell’Artigianato di Firenze le Esposizioni di Arte Orafa di Confartigianato hanno avuto un grandissimo successo di pubblico contribuendo in tal modo alla valorizzazione dell’immagine del gioiello made in Arezzo”.
“Ora i Maestri Artigiani di Confartigianato si cimenteranno nel difficile compito di trasmettere alle nuove generazioni non solo le conoscenze e le competenze, ma anche la passione e l’entusiasmo per l’arte orafa”.
In particolare Oriano Mearini, Alano Maffucci, Pierluigi Landini e Roberto Baragli si occuperanno della modellazione delle cere e delle lavorazioni al banco orafo. A loro sarà affidato l’insegnamento delle tecniche dell’artigianato orafo come la microfusione, la saldatura, la tiratura a martello, il traforo e la finitura.
Enzo Isolani svolgerà le lezioni dedicate alla realizzazione dei castoni e all’incastonatura delle pietre preziose, mentre Danilo Fabiani si occuperà delle tecniche di incisione. A Francesco Puletti infine saranno affidate le lezioni di sbalzo e cesello.
“Le competenze trasmesse attraverso il nuovo corso post-diploma – continua il coordinatore, Paolo Frusone – sono molto richieste dalle aziende leader del nostro distretto orafo poiché consentono di potenziare i processi di innovazione formale relativi allo sviluppo dei nuovi campionari. I nuovi tecnici in tal modo formati, infatti, saranno in grado di gestire i delicati passaggi aziendali che vanno dalla fase creativa a quella della prototipazione dei gioielli da realizzare poi su scala industriale”.

blog comments powered by Disqus