Agnelli a Roma con gli azzerati del Salva-banche. Vittorio Sgarbi: "Condivido la loro protesta"

Sono arrivati a Roma questa mattina. L'appuntamento era in piazza della Rotonda a pochi passi dal Senato. Le ragioni che li hanno portati ancora una volta in strada sono sempre le solite: ottenere giustizia. Sono le Vittime del Salva-banche ad...

vittime-banche-roma (17)

Sono arrivati a Roma questa mattina. L'appuntamento era in piazza della Rotonda a pochi passi dal Senato. Le ragioni che li hanno portati ancora una volta in strada sono sempre le solite: ottenere giustizia.

Sono le Vittime del Salva-banche ad impugnare di nuovo altoparlanti e striscioni e organizzarsi per far sentire la propria voce alle istituzioni. "E’ ormai emersa con chiarezza - ha sottolineato la presidente Letizia Giorgianni - l’inerzia dello Stato nei confronti della crisi dei nostri quattro istituti che potevano essere salvati evitando procedure estremamente penalizzanti per i risparmiatori, che invece sono stati discriminati rispetto ad altri istituti per i quali lo Stato si è tempestivamente attivato per evitare l’accentuarsi della crisi. L’associazione “Vittime del Salvabanche” chiede quindi l’impegno tempestivo del Governo e di tutti gli esponenti politici affinché si estenda ai risparmiatori azzerati delle 4 banche esclusi dai rimborsi, la medesima tutela riservata agli investitori del Montepaschi Siena con il decreto “Salva Risparmio”. Foto tratte da Facebook Al loro fianco c'era anche il sindaco di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli che con tanto di fascia tricolore indosso ha sfilato insieme al popolo degli azzerati. "Una storia iniziata male e proseguita peggio - ha sottolineato il primo cittadino castiglionese - che non può assolutamente finire in questo modo. Al fianco e a sostegno delle Vittime dello sciagurato decreto Salvabanche in piazza della rotonda a Roma". Qualche risultato importante è stato raggiunto: interviste e collegamenti con la reti nazionali, alcuni senatori scesi in piazza per confrontarsi con i risparmiatori e poi una delegazione guidata dalla presidente Letizia Giorgianni ricevuta in Commissione Finanze del Senato. Pronto anche l'intervento di Vittorio Sgarbi (leader del partito Rinascimento) che, attraverso la propria pagina Facebook ha commentato: "È insopportabile che i disastri dei vertici delle banche debbano pagarli i risparmiatori. Nel merito, non si capisce, poi, perché accordare un "paracadute" ai risparmiatori del Monte dei Paschi di Siena e non alle altre piccole banche italiane. Condivido la protesta del sindaco di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento