Aboca si aggiudica i beni dell’Ente Serristori

L’unica offerta presentata allo scadere del bando è stata quella da parte di una società collegata ad Aboca. E’ così che Valentino Mercati, patron della prestigiosa azienda della Valtiberina si è aggiudicato i beni dell’Ente Serristori alienati attraverso una gara. Dunque, la proprietà di boschi e aree verdi passa di proprietà direttamente al gruppo biturgense. Secondo quanto […]

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   2 gennaio 2016 11:39  |  Pubblicato in Attualità, Valdichiana

Articoli correlati



L’unica offerta presentata allo scadere del bando è stata quella da parte di una società collegata ad Aboca. E’ così che Valentino Mercati, patron della prestigiosa azienda della Valtiberina si è aggiudicato i beni dell’Ente Serristori alienati attraverso una gara.
Dunque, la proprietà di boschi e aree verdi passa di proprietà direttamente al gruppo biturgense.
Secondo quanto emerso, nel giorno fissato per la scadenza della gara, è stata presentata anche un’altra offerta per l’acquisto dei beni dell’Ente. Quest’ultima non è stata però presa in considerazione perché giunta a destinazione alcuni minuti dopo la scadenza fissata.

Recentemente Aboca è stata al centro della cronaca regionale per essere riuscita ad acquistare le farmacie comunali di Firenze.

Colpo Aboca: prese le farmacie comunali di Firenze per 25 milioni

blog comments powered by Disqus