25 aprile: 71esimo anniversario della Liberazione. Le parole di Piero Calamandrei

Vorrei ricordare il settantaduesimo anniversario della Liberazione con le parole di Piero Calamadrei che il  26 gennaio 1955, riferendosi alla Costituzione italiana, pronunciò a Milano davanti a centinaia di studenti : " ... non è una carta morta...

liberazione_modo

Vorrei ricordare il settantaduesimo anniversario della Liberazione con le parole di Piero Calamadrei che il 26 gennaio 1955, riferendosi alla Costituzione italiana, pronunciò a Milano davanti a centinaia di studenti : " ... non è una carta morta, questo è un testamento, un testamento di centomila morti. Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle strade aretine: muore un ragazzo in scooter

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Morto in motorino a 16 anni, si chiamava Nunzio. Tragico frontale in un tratto buio della strada

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento