25 aprile: 71esimo anniversario della Liberazione. Le parole di Piero Calamandrei

Vorrei ricordare il settantaduesimo anniversario della Liberazione con le parole di Piero Calamadrei che il  26 gennaio 1955, riferendosi alla Costituzione italiana, pronunciò a Milano davanti a centinaia di studenti : " ... non è una carta morta...

liberazione_modo

Vorrei ricordare il settantaduesimo anniversario della Liberazione con le parole di Piero Calamadrei che il 26 gennaio 1955, riferendosi alla Costituzione italiana, pronunciò a Milano davanti a centinaia di studenti : " ... non è una carta morta, questo è un testamento, un testamento di centomila morti. Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto auto-moto tra Pieve al Toppo e San Zeno: grave 43enne. Strada temporaneamente chiusa

  • Travolto in piazza Guido Monaco mentre attraversa la strada

  • Maltempo sulla Toscana: fulmini e grandine, è allerta meteo. Codice giallo nell'Aretino: i comuni interessati

  • Precipita per quattro metri nel vuoto: ferito un 60enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento