Qui il valore array(40) { ["_yoast_wpseo_linkdex"]=> array(1) { [0]=> string(2) "64" } ["_edit_last"]=> array(1) { [0]=> string(1) "5" } ["_edit_lock"]=> array(1) { [0]=> string(12) "1381487637:5" } ["geo_latitude"]=> array(1) { [0]=> string(6) "43.417" } ["geo_longitude"]=> array(1) { [0]=> string(18) "11.883000000000038" } ["geo_address"]=> array(1) { [0]=> string(13) "52100, Italia" } ["geo_enabled"]=> array(1) { [0]=> string(1) "1" } ["geo_public"]=> array(1) { [0]=> string(1) "1" } ["_yoast_wpseo_focuskw"]=> array(1) { [0]=> string(15) "Confartigianato" } ["_yoast_wpseo_title"]=> array(1) { [0]=> string(94) "Confartigianato: "Per i capi danneggiati in lavanderia? Nuovo protocollo per la conciliazione"" } ["_yoast_wpseo_metadesc"]=> array(1) { [0]=> string(94) "Confartigianato: "Per i capi danneggiati in lavanderia? Nuovo protocollo per la conciliazione"" } ["valore_in_evidenza"]=> array(1) { [0]=> string(4) "null" } ["_valore_in_evidenza"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_51b1e17bb1037" } ["e_figlio"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["_e_figlio"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518a6014bfda8" } ["figlio_di"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_figlio_di"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518a5f7be03d2" } ["has_live"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["_has_live"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518b7c0cf4cd9" } ["quale_live"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_quale_live"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518b7c21f4cda" } ["has_galleria"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["_has_galleria"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_51aca4d6d8eda" } ["galleria_img"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_galleria_img"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_51ac5b314c4c7" } ["w_chi"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_w_chi"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518a60fbff71a" } ["data_avvenimento"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_data_avvenimento"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518b7d7a0aa69" } ["w_cosa"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_w_cosa"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518a60edff719" } ["w_perche"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["_w_perche"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_518a60d7ff718" } ["w_dove"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["_w_dove"]=> array(1) { [0]=> string(19) "field_51aca304f4828" } ["_thumbnail_id"]=> array(1) { [0]=> string(5) "44723" } ["_wpas_done_all"]=> array(1) { [0]=> string(1) "1" } ["_views"]=> array(1) { [0]=> string(3) "482" } ["_visite"]=> array(1) { [0]=> string(2) "76" } ["dsq_thread_id"]=> array(1) { [0]=> string(10) "1845806432" } }
bidi-federica-lavanderia
Ultimo aggiornamento: 12:21 del 11 ottobre 2013

Confartigianato: “Per i capi danneggiati in lavanderia? Nuovo protocollo per la conciliazione”

Ufficio stampa Confartigianato

Il nuovo accordo, che è stato firmato alla Borsa Merci, è lo strumento attraverso il quale opera la Commissione paritetica in funzione presso la Camera di Commercio per la conciliazione tra pulitintolavanderie ed utenti.

La Commissione è attiva dal 2002 e da allora ha svolto un’attività continuativa. Numerosissimi sono stati i pareri espressi sui casi sottoposti a valutazione e nella maggioranza dei casi è stato possibile raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe le parti. L’intervento è completamente gratuito e può essere richiesto sia dall’utente, che ritiene di essere stato danneggiato, che dalla lavanderia.

“Con il nuovo protocollo, – Precisa la presidente delle pulitintolavanderie di Confartigianato Federica Bidi – vengono ampliati i poteri della Commissione Paritetica che potrà elaborare una vera e propria proposta conciliativa che, se accettata dalle parti in conflitto, avrà efficacia contrattuale tra le stesse. ”

La conciliazione è uno strumento alternativo per la soluzione delle controversie che mira a risolvere il conflitto favorendo l’accordo tra le parti in maniera da consentire la prosecuzione del rapporto economico-commerciale tra le medesime.

“Con questo strumento – continua la Presidente – si ha il rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico e al contempo si attiva una procedura veloce e gratuita per la soluzione dei conflitti nascenti dai rapporti tra pulitintolavanderie e clienti con un coinvolgimento diretto degli stessi rivenditori dei capi di abbigliamento e biancheria. non ci dobbiamo dimenticare che sempre più spesso la tecnologia che avanza produce dei filati e dei tessuti che devono essere trattati in maniera particolare. Spesso non vengono riportate le diciture corrette nelle etichette, quindi la Commissione è un utile strumento sia per il consumatore ma anche per noi imprenditori.”

Confartigianato: “Per i capi danneggiati in lavanderia? Nuovo protocollo per la conciliazione”

Confartigianato: “Per i capi danneggiati in lavanderia? Nuovo protocollo per la conciliazione”

Top